"La Spezia, 10 Giugno 2017 Non cercherò la Trinità lontana da me, nell’isolamento del cielo, ma in me, nella mia anima, poiché in essa inabita, e sarebbe assurdo volerlo dimenticare e trascurare. Non dimenticare mai che nell’anima nostra è l’abitazione della Trinità SS.ma, come in un nuovo cielo. Noi ci sforziamo spesso di unirci a Dio con mezzi complicati e non pensiamo che abbiamo sempre in noi, l’Ospite divino…" - Beata Itala Mela
Messaggi di Maria: uno a caso · cerca
Pensieri: uno a caso · per 100 giorni
Seguici: sulla App o su sendTelegram


proposte di ricerca:
amatevi coraggio croce cuore desidera dolore eternità gioia grazia insieme Lavoro millennio famiglia figli giovani in mezzo a voi malati meno pazienza Pregate Preghiera prova riflettete speranza silenzio secoli spirito santo testimoniate tempi vita quotidiana vicini

2022
2021
2020
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 25.07.1992 :
    Cari figli anche oggi vi invito di nuovo ad una preghiera, alla preghiera della gioia, affinché in questi giorni tristi nessuno di voi si senta la tristezza nella preghiera, ma un incontro gioioso con il suo Dio Creatore.
    Pregate, figlioli, per poter essermi più vicini e sentire tramite la preghiera ciò che lo desidero a voi.
    Io sono con voi e ogni giorno vi benedico con la mia materna benedizione, affinché il Signore vi riempia con l'abbondanze della grazia per la vostra vita quotidiana.
    Ringraziate Dio per il dono di poter essere con voi perché vi dico: questa è una grande grazia.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata!


  • Messaggio del 25.05.1992 :
    Cari figli, anche oggi vi invito di nuovo alla preghiera perché attraverso la preghiera vi avviciniate di più a Dio.
    Io sono con voi e desidero condurvi tutti sulla via della salvezza che Gesù vi dà.
    Di giorno in giorno vi sono sempre più vicina, anche se non siete coscienti e non volete riconoscere che con la preghiera siete poco legati a me.
    Quando vengono le prove e i problemi, allora dite:'Dio! Madre! Dove siete?'.
    Io aspetto solo che voi mi diate il vostro sì per porgerlo a Gesù, affinché Egli vi ricolmi della sua grazia.
    Perciò accettate ancora una volta il mio invito a cominciare di nuovo a pregare finché la preghiera diventerà per voi gioia; allora scoprirete che Dio è onnipotente nella vostra vita quotidiana.
    Io sono con voi e vi aspetto.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata!


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su sendTelegram