"Forse a Roma c’è qualcuno che dovrebbe capire che noi pescatori siamo. Pescatori, non assassini" - Un pescatore di Lampedusa che aiuta immigrati
Messaggi di Maria: uno a caso · cerca
Pensieri: uno a caso · per 100 giorni
Seguici: sulla App o su sendTelegram


proposte di ricerca:
amatevi coraggio croce cuore desidera dolore eternità gioia grazia insieme Lavoro millennio famiglia figli giovani in mezzo a voi malati meno pazienza Pregate Preghiera prova riflettete speranza silenzio secoli spirito santo testimoniate tempi vita quotidiana vicini

2022
2021
2020
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 25.06.1995 :
    Cari figli, oggi sono felice di vedervi in così gran numero, che avete risposto e che siete venuti per vivere i miei messaggi.
    Vi invito, figlioli, ad essere i miei gioiosi portatori di pace in questo mondo inquieto.
    Pregate per la pace, affinché quanto prima regni un tempo di pace, che il mio cuore attende con impazienza.
    Io vi sono vicina , figlioli, e intercedo davanti all'altissimo per ognuno di voi e vi benedico tutti con la mia benedizione materna.
    Grazie per avere risposto alla mia chiamata!


  • Messaggio del 25.05.1995 :
    Cari figli! Vi invito figlioli: aiutatemi con le vostre preghiere, ad avvicinare quanti più cuori possibile al mio cuore Immacolato.
    Satana è forte e con tutte le forze vuole avvicinare quante più persone possibile a se ed al peccato.
    Per questo sta in agguato per carpirne ogni momento di più.
    Vi prego figlioli, pregate ed aiutatemi ad aiutarvi.
    Io sono vostra madre e vi amo e perciò desidero aiutarvi.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata!


  • Messaggio del 18.03.1995 (Mirjana):
    Cari figli! Come madre, già da tanti anni vi insegno la fede e l’amore di Dio.
    Voi non avete mostrato gratitudine al caro Padre nè gli avete dato gloria.
    Siete diventati vuoti e il vostro cuore è diventato duro e senza amore per il vostro prossimo che vive nella sofferenza.
    Io vi insegno l’amore e vi mostro quanto il caro Padre ha amato voi, ma voi non amate lui.
    Egli ha offerto in sacrificio il suo unigenito Figlio per la vostra salvezza, figli miei.
    Se non amate non riconoscerete l’amore che il Padre vostro ha per voi.
    Non conoscerete Dio perché Dio è amore.
    Amate e non abbiate paura, figli miei, perché nell’amore non c’è timore.
    Se i vostri cuori sono aperti al Padre e se sono pieni di amore per lui, perché aver paura di quello che accadrà? Hanno paura quelli che non amano perché aspettano il castigo sapendo quanto sono vuoti e duri.
    Figli miei, io vi invito all’amore verso il caro Padre.
    Io vi guido verso la vita eterna.
    La vita eterna è mio Figlio: accettatelo e avrete accettato l’amore!


  • Messaggio del 25.02.1995 :
    Cari figli, oggi vi invito a diventare missionari di miei messaggi che vi do qui, attraverso questo posto a me caro.
    Dio mi ha permesso di rimanere così a lungo con voi e perciò, figlioli, vi invito a vivere con amore i messaggi che vi do e a trasmetterli in tutto il mondo, così che un fiume d'amore scorra tra la gente piena di odio e senza pace.
    Vi invito, figlioli, a diventare pace dove non c'è pace, e luce dove c'è tenebra affinché ogni cuore accetti la luce e la via della salvezza.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata!


  • Messaggio del 25.01.1995 :
    Cari figli! Vi invito ad aprire la porta del vostro cuore a Gesù come il fiore si apre al sole.
    Gesù desidera riempire i vostri cuori di pace e di gioia.
    Non potete, figlioli, realizzare la pace se non siete in pace con Gesù.
    Perciò vi invito alla confessione affinché Gesù sia la vostra verità e pace.
    Figlioli, pregate per avere la forza di realizzare ciò che vi dico.
    Io sono con voi e vi amo.
    Grazie di aver risposto alla mia chiamata!


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su sendTelegram