"La quarta arma è il non dimenticare mai la glorio­sissima incarnazione dell'immacolato agnello Cristo Gesù, la sua castissima e verginale umanità e, partico­larmente, la sua sacratissima passione e morte. Senza quest'arma, superiore a tutte, non potremmo vincere i nostri nemici e poco gioverebbero le altre." - Santa Caterina da Bologna
altri pensieri - 100 pensieri per 100 giorni


Prega con la touch_appApp (Android o iOS), sendTelegram, add_to_queue Estensione, e speakerAlexa smart speaker




proposte di ricerca:
tempi · in mezzo a voi · secoli · millennio · famiglia · vicini · Pregate · amatevi · pazienza · speranza · desidera darvi · silenzio · vita quotidiana · eternità · testimoniate · dolore · malati · giovani ·

2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 25.12.1997 :
    Cari figli,anche oggi gioisco con voi e vi invito al bene.
    Desidero, che ognuno di voi mediti e porti la pace nel suo cuore e dica: 'Io desidero mettere Dio al primo posto nella mia vita!' Così figlioli, ognuno di voi diventerà santo.
    Dite figlioli, ad ognuno: 'ti voglio bene ' e questi vi ricambierà col bene ed il bene, figlioli, dimorerà nel cuore di ogni uomo.
    Stasera, figlioli, vi porto il bene di mio figlio che ha dato la sua vita per salvarvi.
    Perciò, figlioli, gioite e tendete le mani a Gesù, che è solo bene.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 25.11.1997 :
    Cari figli,Oggi vi invito, a comprendere la vostra vocazione cristiana.
    Figlioli, io vi ho guidato e vi sto guidando in questo tempo di grazia, affinché diventiate coscienti della vostra vocazione cristiana.
    I santi martiri morivano testimoniando: Io sono cristiano ed amo Dio sopra ogni cosa.
    Figlioli, anche oggi vi invito a gioire e a diventare cristiani gioiosi, responsabili e coscienti che Dio vi ha invitati in modo speciale a diventare mani gioiosamente estese verso coloro che non credono e che con l'esempio della vostra vita ricevano fede ed amore per Dio.
    Perciò pregate, pregate, pregate affinché il vostro cuore si apra e sia sensibile per la parola di Dio.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 25.10.1997 :
    Cari figli, oggi sono con voi e vi invito tutti a rinnovarvi vivendo i miei messaggi.
    Figlioli, che la preghiera sia per voi vita.
    Siate di esempio per gli altri.
    Figlioli, desidero che diventiate portatori di pace e della gioia di Dio nel mondo di oggi senza pace.
    Perciò, figlioli, pregate, pregate, pregate, io sono con voi e vi benedico con la mia pace materna.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su Telegram: send ogni giorno il vangelo, una riflessione e i nuovi messaggi di Maria da Medjugorje