"Dovete essere coraggiosi: coraggiosi nel perdono, coraggiosi nell’amore e nel fare la pace" - Papa Francesco
altri pensieri - 100 pensieri per 100 giorni
Prega con: touch_appApp   sendTg   add_to_queue Ext.   speakerAlexa


proposte di ricerca:
amatevi · coraggio · croce · desidera · dolore · eternità · gioia · insieme · Lavoro · millennio · famiglia · figli · giovani · in mezzo a voi · malati · meno · pazienza · Pregate · Preghiera · riflettete · speranza · silenzio · secoli · testimoniate · tempi · vita quotidiana · vicini ·

2020
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 30.12.2013 (Ivan):
    Cari figli, anche oggi in modo particolare desidero invitarvi: siate miei portatori di pace in questo mondo inquieto.
    Pregate per la pace.
    Vi invito, cari figli, a perseverare nella preghiera.
    Sappiate che io prego insieme con voi e che intercedo per tutti voi presso mio Figlio.
    Grazie, cari figli, anche oggi per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 25.12.2013 :
    Cari figli! Vi porto il Re della pace perché Lui vi dia la Sua pace.
    Voi, figlioli, pregate, pregate, pregate.
    Il frutto della preghiera si vedrà sui volti delle persone che si sono decise per Dio e per il Suo Regno.
    Io con il mio figlio Gesù vi benedico tutti con la benedizione della pace.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 02.12.2013 (Mirjana):
    Cari figli, con materno amore e materna pazienza, guardo il vostro continuo vagare ed il vostro smarrimento.
    Per questo sono con voi.
    Desidero anzitutto, aiutarvi a trovare e a conoscere voi stessi, affinché poi possiate capire e riconoscere tutto ciò che non vi permette di conoscere sinceramente e con tutto il cuore l’amore del Padre celeste.
    Figli miei, il Padre si conosce per mezzo della Croce.
    Perciò non rifiutate la croce: col mio aiuto, cercate di comprenderla ed accoglierla.
    Quando sarete in grado di accettare la Croce, capirete anche l’amore del Padre Celeste.
    Camminerete con mio Figlio e con me.
    Vi distinguerete da quelli che non hanno conosciuto l’amore del Padre Celeste, da quelli che lo ascoltano ma non lo comprendono, non camminano con Lui, non l’hanno conosciuto.
    Io desidero che voi conosciate la verità di mio Figlio e siate miei apostoli; che, come figli di Dio, vi eleviate al di sopra il pensiero umano e, sempre ed in tutto, cerchiate nuovamente il pensiero di Dio.
    Figli miei, pregate e digiunate per poter comprendere tutto quello che vi chiedo.
    Pregate per i vostri pastori e bramate di conoscere, in comunione con loro, l’amore del Padre Celeste.
    Vi ringrazio.


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su sendTelegram