Dio e' Sostantivo, noi siamo aggettivi. Il nostro compito e' fare gli aggettivi per Lui" - V.S. dopo il film L'ultima Cima
Messaggi di Maria: uno a caso · cerca
Pensieri: uno a caso · per 100 giorni
Seguici: sulla App o su sendTelegram


proposte di ricerca:
amatevi · coraggio · croce · desidera · dolore · eternità · gioia · insieme · Lavoro · millennio · famiglia · figli · giovani · in mezzo a voi · malati · meno · pazienza · Pregate · Preghiera · riflettete · speranza · silenzio · secoli · testimoniate · tempi · vita quotidiana · vicini ·

2021
2020
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 25.12.2016 :
    Cari figli! Con grande gioia oggi vi porto mio Figlio Gesù perché Lui vi dia la Sua pace.
    Figlioli, aprite i vostri cuori e siate gioiosi affinché possiate accoglierla.
    Il cielo è con voi e lotta per la pace nei vostri cuori, nelle famiglie e nel mondo e voi, figlioli, aiutatelo con le vostre preghiere affinché sia così.
    Vi benedico con mio Figlio Gesù e vi invito a non perdere la speranza e che il vostro sguardo e il vostro cuore siano sempre rivolti verso il cielo e verso l’eternità.
    Così sarete aperti a Dio ed ai Suoi piani.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 02.11.2016 (Mirjana):
    Cari figli, venire a voi e manifestarmi a voi è una grande gioia per il mio Cuore materno.
    È un dono di mio Figlio per voi e per altri che verranno.
    Come Madre vi invito: amate mio Figlio al di sopra di tutto! Per amarlo con tutto il cuore, dovete conoscerlo.
    Lo conoscerete con la preghiera.
    Pregate col cuore e i sentimenti.
    Pregare vuol dire pensare al suo amore e al suo sacrificio.
    Pregare significa amare, dare, patire ed offrire.
    Invito voi, figli miei, ad essere apostoli della preghiera e dell’amore.
    Figli miei, è tempo di veglia.
    In questa veglia vi invito alla preghiera, all’amore ed alla fiducia.
    Mentre mio Figlio guarderà nei vostri cuori, il mio Cuore materno desidera che egli in essi veda fiducia incondizionata e amore.
    L’amore unito dei miei apostoli vivrà, vincerà e svelerà il male.
    Figli miei, io sono stata il calice dell’Uomo – Dio, sono stata strumento di Dio.
    Perciò invito voi, miei apostoli, ad essere calice dell’amore sincero e puro di mio Figlio.
    Vi invito ad essere uno strumento attraverso il quale tutti coloro che non hanno conosciuto l’amore di Dio, che non hanno mai amato, comprenderanno, lo accetteranno e si salveranno.
    Vi ringrazio, figli miei!


  • Messaggio del 25.09.2016 :
    Cari figli! Oggi vi invito alla preghiera.
    La preghiera sia per voi vita.
    Soltanto così il vostro cuore si riempirà di pace e di gioia.
    Dio vi sarà vicino e voi lo sentirete nel vostro cuore come un amico.
    Parlerete con Lui come con qualcuno che conoscete e, figlioli, sentirete il bisogno di testimoniare perché Gesù sarà nel vostro cuore e voi sarete uniti in Lui.
    Io sono con voi e vi amo tutti con il mio amore materno.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 16.09.2016 (Ivan):
    Cari figli, anche oggi vi invito: no, non accettate ciò che il mondo vi offre e vi dà.
    Decidetevi per Gesù! In Lui è la vostra pace e la gioia.
    Decidetevi e apritevi a Lui, affinché Egli vi guidi.
    In particolare, cari figli, apritevi allo Spirito Santo.
    Prego, cari figli, per tutti voi, affinché vi apriate di più.
    Prego per tutti voi e intercedo per tutti voi presso mio Figlio.
    Grazie, cari figli, per avere anche oggi risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 02.09.2016 (Mirjana):
    Cari figli, secondo la volontà di mio Figlio ed il mio materno amore vengo a voi, miei figli, ed in particolare per coloro che ancora non hanno conosciuto l’amore di mio Figlio.
    Vengo a voi che pensate a me, che mi invocate.
    A voi do il mio materno amore e porto la benedizione di mio Figlio.
    Avete cuori puri e aperti? Vedete i doni, i segni della mia presenza e del mio amore? Figli miei, nella vostra vita terrena ispiratevi al mio esempio.
    La mia vita è stata dolore, silenzio ed un’immensa fede e fiducia nel Padre Celeste.
    Nulla è casuale: né il dolore, né la gioia, né la sofferenza, né l’amore.
    Sono tutte grazie che mio Figlio vi dona e che vi conducono alla vita eterna.
    Mio Figlio vi chiede l’amore e la preghiera in lui.
    Amare e pregare in lui vuol dire — come Madre voglio insegnarvelo — pregare nel silenzio della propria anima, e non soltanto recitare con le labbra.
    Lo è anche il più piccolo bel gesto compiuto nel nome di mio Figlio; lo è la pazienza, la misericordia, l’accettazione del dolore ed il sacrificio fatto per gli altri.
    Figli miei, mio Figlio vi guarda.
    Pregate per vedere anche voi il suo volto, ed affinché esso possa esservi rivelato.
    Figli miei, io vi rivelo l’unica ed autentica verità.
    Pregate per comprenderla e poter diffondere amore e speranza, per poter essere apostoli del mio amore.
    Il mio Cuore materno ama in modo particolare i pastori.
    Pregate per le loro mani benedette.
    Vi ringrazio!


  • Messaggio del 25.08.2016 :
    Cari figli! Oggi desidero condividere con voi la gioia celeste.
    Voi, figlioli, aprite la porta del cuore affinché nel vostro cuore possa crescere la speranza, la pace e l’amore che solo Dio dà.
    Figlioli, siete troppo attaccati alla terra e alle cose terrene, perciò Satana vi agita come il vento lo fa con le onde del mare.
    Perciò la catena della vostra vita sia la preghiera col cuore e l’adorazione a mio Figlio Gesù.
    A Lui offrite il vostro futuro per essere in Lui gioia ed esempio per gli altri con le vostre vite.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 25.07.2016 :
    Cari figli! Vi guardo e vi vedo persi, e non avete né la preghiera né la gioia nel cuore.
    Ritornate, figlioli, alla preghiera e mettete Dio al primo posto e non l'uomo.
    Non perdete la speranza che vi porto.
    Figlioli, questo tempo - ogni giorno - sia sempre più un cercare Dio nel silenzio del vostro cuore e pregate, pregate, pregate finché la preghiera diventi gioia per voi.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata


  • Messaggio del 02.07.2016 (Mirjana):
    Cari figli la mia presenza reale e vivente in mezzo a voi deve rendervi felici, perché questo è il grande amore di mio Figlio.
    Egli mi manda in mezzo a voi affinché, con materno amore, io vi dia sicurezza; affinché comprendiate che dolore e gioia, sofferenza e amore fanno sì che la vostra anima viva intensamente; affinché vi inviti nuovamente a celebrare il Cuore di Gesù, il cuore della fede: l’Eucaristia.
    Mio Figlio, di giorno in giorno, nei secoli ritorna vivente in mezzo a voi: ritorna a voi, anche se non vi ha mai abbandonato.
    Quando uno di voi, miei figli, ritorna a lui, il mio Cuore materno sussulta di felicità.
    Perciò, figli miei, ritornate all’Eucaristia, a mio Figlio.
    La strada verso mio Figlio è difficile e piena di rinunce ma, alla fine, c’è sempre la luce.
    Io capisco i vostri dolori e le vostre sofferenze e, con materno amore, asciugo le vostre lacrime.
    Confidate in mio Figlio, poiché Egli farà per voi quello che non sapreste nemmeno chiedere.
    Voi, figli miei, voi dovete preoccuparvi soltanto per la vostra anima, perché essa è l’unica cosa che vi appartiene sulla terra.
    Sudicia o pura, la porterete davanti al Padre Celeste.
    Ricordate: la fede nell’amore di mio Figlio viene sempre ricompensata.
    Vi chiedo di pregare in modo particolare per coloro che mio Figlio ha chiamato a vivere secondo lui e ad amare il loro gregge.
    Vi ringrazio.


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su sendTelegram