"Che non vi manchi la stella, e che non vi manchi l'umilta' di scoprire Gesu' in voi e negli scartati dalla societa'" - Papa Francesco a Greccio
altri pensieri - 100 pensieri per 100 giorni


Prega con la touch_appApp (Android o iOS), sendTelegram, add_to_queue Estensione, e speakerAlexa smart speaker




proposte di ricerca:
tempi · in mezzo a voi · secoli · millennio · famiglia · vicini · Pregate · amatevi · pazienza · speranza · desidera darvi · silenzio · vita quotidiana · eternità · testimoniate · dolore · malati · giovani ·

2020
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 25.12.2019 :
    Cari figli,
    oggi in questo giorno di grazia in modo particolare vi invito ad aprire i vostri cuori e pregare Gesù di fortificare la vostra fede.
    Figli, attraverso la preghiera con il cuore, fede e azioni capirete cosa vuol dire vivere una vera vita cristiana.

    Spesso cari figli la vostra vita e i vostri cuori vengono sopraffatti dall'oscurita, dal dolore e dalle croci.
    Non esitate nella fede a chiedervi perché, perché pensate di essere soli e abbandonati, ma aprite i vostri cuori, pregate e credete fermamente, così che il vostro cuore sentirà la vicinanza di Dio e che Dio non vi abbandona mai e che è sempre accanto a voi.

    Attraverso la preghiera e la fede, Dio risponderà ad ogni vostro perché, ad ogni vostro dolore, buio e Croce e trasformerà tutto in Luce.

    Grazie perché avete risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 25.12.2019 :
    Cari figli! Vi porto mio Figlio Gesù perché vi benedica e vi riveli il Suo amore che viene dai cieli.
    Il vostro cuore brama la pace che diminuisce sempre più sulla terra.
    Per questo gli uomini sono lontani da Dio, le anime sono ammalate e vanno verso la morte spirituale.
    Sono con voi, figlioli, per guidarvi su questo cammino di salvezza al quale Dio vi chiama.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 02.12.2019 :
    Cari figli,

    mentre guardo voi che amate mio Figlio, la delizia colma il mio Cuore.
    Vi benedico con la benedizione materna.

    Con la materna benedizione benedico anche i vostri pastori: voi che dite le parole di mio Figlio, benedite con le sue mani e lo amate tanto da essere disposti a fare con gioia ogni sacrificio per lui.


    Voi seguite Lui, che è stato il Primo Pastore, il Primo Missionario.

    Figli miei, apostoli del mio amore, vivere e lavorare per gli altri, per tutti coloro che amate per mezzo di mio Figlio, è la gioia e la consolazione della vita terrena.

    Se attraverso la preghiera, l’amore ed il sacrificio il Regno di Dio è nei vostri cuori, allora per voi la vita è lieta e serena.
    Tra coloro che amano mio Figlio e si amano reciprocamente per mezzo di lui, le parole non sono necessarie.


    E’ sufficiente uno sguardo per udire le parole non pronunciate e i sentimenti non espressi.
    Laddove regna l’amore, il tempo non si conta più.
    Noi siamo con voi! Mio Figlio vi conosce e vi ama.
    L’amore è ciò che vi conduce a me e, mediante quest’amore, io verrò a voi e vi parlerò delle opere della salvezza.

    Desidero che tutti i miei figli abbiano fede e sentano il mio amore materno che li guida a Gesù.
    Perciò voi, figli miei, ovunque andiate rischiarate con l’amore e con la fede, come apostoli dell’amore.


    Vi ringrazio.


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su Telegram: send ogni giorno il vangelo, una riflessione e i nuovi messaggi di Maria da Medjugorje