Video "Affrettiamoci ad amare; si fa sempre troppo poco e troppo tardi. Affrettiamoci" - Benigni
altri pensieri - 100 pensieri per 100 giorni


Prega con la touch_appApp (Android o iOS), sendTelegram, add_to_queue Estensione, e speakerAlexa smart speaker




proposte di ricerca:
tempi · in mezzo a voi · secoli · millennio · famiglia · vicini · Pregate · amatevi · pazienza · speranza · desidera darvi · silenzio · vita quotidiana · eternità · testimoniate · dolore · malati · giovani ·

2020
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 02.01.2020 :
    Cari figli,

    so di essere presente nelle vostre vite e nei vostri cuori.
    Sento il vostro amore, odo le vostre preghiere e le rivolgo a mio Figlio.

    Però, figli miei, io voglio essere, mediante un amore materno, nella vita di tutti i miei figli.
    Voglio radunare attorno a me tutti i miei figli, sotto il mio manto materno.

    Perciò invito voi e vi chiamo apostoli del mio amore, perché mi aiutiate.
    Figli miei, mio Figlio ha pronunciato le parole: “Padre nostro”, Padre nostro che sei ovunque e nei nostri cuori, perché vuole insegnarvi a pregare con le parole e i sentimenti.

    Vuole che siate sempre migliori, che viviate l’amore misericordioso che è preghiera e sacrificio illimitato per gli altri.
    Figli miei, date a mio Figlio l’amore per il prossimo; date al vostro prossimo parole di consolazione, di compassione e atti di giustizia.

    Tutto ciò che donate agli altri, apostoli del mio amore, mio Figlio lo accoglie come un dono.
    E io sono con voi perché mio Figlio vuole che il mio amore, come un raggio di luce, rianimi le vostre anime, che vi aiuti nella ricerca della pace e della felicità eterna.

    Perciò, figli miei, amatevi gli uni gli altri, siate uniti mediante mio Figlio, siate figli di Dio che tutti insieme con cuore colmo, aperto e puro, dicono il Padre nostro e non abbiate paura!

    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.01.2020 :
    Cari figli,so di essere presente nelle vostre vite e nei vostri cuori.
    Sento il vostro amore, odo le vostre preghiere e le rivolgo a mio Figlio.
    Però, figli miei, io voglio essere, mediante un amore materno, nella vita di tutti i miei figli.
    Voglio radunare attorno a me tutti i miei figli, sotto il mio manto materno.
    Perciò invito voi e vi chiamo apostoli del mio amore, perché mi aiutiate.
    Figli miei, mio Figlio ha pronunciato le parole: “Padre nostro”, Padre nostro che sei ovunque e nei nostri cuori, perché vuole insegnarvi a pregare con le parole e i sentimenti.
    Vuole che siate sempre migliori, che viviate l’amore misericordioso che è preghiera e sacrificio illimitato per gli altri.
    Figli miei, date a mio Figlio l’amore per il prossimo; date al vostro prossimo parole di consolazione, di compassione e atti di giustizia.
    Tutto ciò che donate agli altri, apostoli del mio amore, mio Figlio lo accoglie come un dono.
    E io sono con voi perché mio Figlio vuole che il mio amore, come un raggio di luce, rianimi le vostre anime, che vi aiuti nella ricerca della pace e della felicità eterna.
    Perciò, figli miei, amatevi gli uni gli altri, siate uniti mediante mio Figlio, siate figli di Dio che tutti insieme con cuore colmo, aperto e puro, dicono il Padre nostro e non abbiate paura!
    Vi ringrazio


  • Messaggio del 02.02.2019 :
    Cari figli, l’amore e la bontà del Padre Celeste danno delle rivelazioni che fanno sì che la fede cresca, venga spiegata, porti pace, sicurezza e speranza.
    Così anch’io, figli miei, per l’amore misericordioso del Padre Celeste, vi mostro sempre di nuovo la via a mio Figlio, all’eterna salvezza; purtroppo, però, molti miei figli non vogliono ascoltarmi.
    Molti miei figli esitano.
    Ma io, io, nel tempo ed oltre il tempo, ho sempre magnificato il Signore per tutto quello che ha fatto in me e per mezzo di me.
    Mio Figlio si dà a voi, spezza il pane con voi, vi dice parole di vita eterna perché le portiate a tutti.
    E voi, figli miei, apostoli del mio amore, di cosa avete paura, se mio Figlio è con voi? Mostrategli le vostre anime, affinché egli possa essere in esse e possa rendervi strumenti di fede, strumenti d’amore.
    Figli miei, vivete il Vangelo, vivete l’amore misericordioso verso il prossimo; ma soprattutto vivete l’amore verso il Padre Celeste.
    Figli miei, non siete uniti per caso.
    Il Padre Celeste non unisce nessuno per caso.
    Mio Figlio parla alle vostre anime, io vi parlo al cuore.
    Come Madre vi dico: incamminatevi con me! Amatevi gli uni gli altri, testimoniate! Non dovete temere di difendere col vostro esempio la verità, la Parola di Dio, che è eterna e non cambia mai.
    Figli miei, chi opera nella luce dell’amore misericordioso e della verità, è sempre aiutato dal Cielo e non è solo.
    Apostoli del mio amore, vi riconoscano sempre fra tutti gli altri per il vostro nascondimento, l’amore e la serenità.
    Io sono con voi.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.01.2019 :
    Cari figli,

    purtroppo in mezzo a voi, figli miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo.
    Figli miei, così facilmente dimenticate mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore.

    La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo.
    Però il mio cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente ed in questo modo, cercano anche me.

    Questi sono gli umili ed i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che portano nel silenzio, con la loro speranza e sopratutto col la loro fede, sono gli apostoli del mio amore.

    Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere incessanti ma anche le opere ed i sentimenti.

    Pregate che nella preghiera crescete nella fede e crescete nell’amore.
    Amatevi gli uni e gli altri: questo è ciò che Lui chiede, questa è la via per la vita eterna.
    Figli miei, non dimenticate che mio Figlio ha portato la luce a questo mondo.
    L’ha portata a coloro che hanno voluto vederla e riceverla.
    Questi siate voi, perché questa è la luce della verità, della pace e dell’amore.
    Io vi guido maternamente ad adorare mio Figlio, ad amarLo come me.

    Che i vostri pensieri, parole ed opere siano rivolte a mio Figlio, che siano in Suo nome: solo allora il mio cuore sarà colmo.

    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.01.2019 :
    Cari figli, purtroppo in mezzo a voi, figli miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo.
    Figli miei, così facilmente dimenticate mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore.
    La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo.
    Però il mio cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente e, in questo modo, cercano anche me.
    Questi sono gli umili e i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che sopportano nel silenzio, con la loro speranza e soprattutto con la loro fede, sono gli apostoli del mio amore.
    Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere con troppe parole, ma anche le opere ed i sentimenti.
    Pregate che nella preghiera cresciate nella fede e cresciate nell’amore.
    Amatevi gli uni e gli altri: questo è ciò che Lui chiede, questa è la via per la vita eterna.
    Figli miei, non dimenticate che mio Figlio ha portato la luce a questo mondo.
    L’ha portata a coloro che hanno voluto vederla e riceverla.
    Questi siate voi, perché questa è la luce della verità, della pace e dell’amore.
    Io vi guido maternamente ad adorare mio Figlio, ad amarLo come me.
    Che i vostri pensieri, parole ed opere siano rivolte a mio Figlio, che siano in Suo nome: solo allora il mio cuore sarà colmo.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.01.2019 :
    Cari figli, purtroppo in mezzo a voi, figli miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo.
    Figli miei, così facilmente dimenticate mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore.
    La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo.
    Però il mio cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente e, in questo modo, cercano anche me.
    Questi sono gli umili e i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che sopportano nel silenzio, con la loro speranza e soprattutto con la loro fede, sono gli apostoli del mio amore.
    Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere con troppe parole, ma anche le opere ed i sentimenti, che preghiate, che con le preghiere personali cresciate nella fede e cresciate nell’amore.
    Amatevi gli uni e gli altri: questo è ciò che Lui chiede, questa è la via per la vita eterna.
    Figli miei, non dimenticate che mio Figlio ha portato la luce a questo mondo.
    L’ha portata a coloro che hanno voluto vederla e riceverla.
    Questi siate voi, perché questa è la luce della verità, della pace e dell’amore.
    Io vi guido maternamente ad adorare mio Figlio, ad amarLo con me.
    Che i vostri pensieri, parole ed opere siano rivolte a mio Figlio, che siano in Suo nome: solo allora il mio cuore sarà colmo.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.03.2017 (Mirjana):
    Cari figli, con materno amore vengo ad aiutarvi ad avere più amore, il che significa più fede.
    Vengo ad aiutarvi a vivere con amore le parole di mio Figlio, in modo che il mondo sia diverso.
    Per questo raduno voi, apostoli del mio amore, attorno a me.
    Guardatemi col cuore, parlatemi come ad una Madre dei vostri dolori, delle vostre sofferenze, delle vostre gioie.
    Chiedete che preghi mio Figlio per voi.
    Mio Figlio è clemente e giusto.
    Il mio Cuore materno desidererebbe che anche voi foste così.
    Il mio Cuore materno desidererebbe che voi, apostoli del mio amore, parlaste con la vostra vita di mio Figlio e di me a tutti coloro che sono attorno a voi, in modo che il mondo sia diverso, in modo che ritornino la semplicità e la purezza, in modo che ritornino la fede e la speranza.
    Perciò, figli miei, pregate, pregate, pregate col cuore.
    Pregate con amore, pregate con le buone opere.
    Pregate perché tutti conoscano mio Figlio, che il mondo cambi, che il mondo si salvi.
    Vivete con amore le parole di mio Figlio.
    Non giudicate, ma amatevi gli uni gli altri, affinché il mio Cuore possa trionfare.
    Vi ringrazio!


  • Messaggio del 02.01.2017 (Mirjana):
    Cari figli, mio Figlio era sorgente di amore e di luce quando, sulla terra, parlava al popolo di tutti i popoli.
    Apostoli miei, seguite la sua luce.
    Farlo non è facile: dovete essere piccoli, dovete farvi più piccoli degli altri e, con l’aiuto della fede, riempirvi del suo amore.
    Senza fede, nessun uomo sulla terra può vivere un’esperienza miracolosa.
    Io sono con voi, mi manifesto a voi con queste venute, con queste parole.
    Desidero testimoniarvi il mio amore e la mia cura materna.
    Figli miei, non perdete tempo facendo domande a cui non ricevete mai risposta: al termine del vostro percorso terreno, il Padre Celeste ve le darà.
    Sappiate sempre che Dio sa tutto, Dio vede, Dio ama.
    Il mio amatissimo Figlio illumina le vite e dissipa le tenebre; ed il mio materno amore, che mi porta a voi, è indicibile, misterioso, ma reale.
    Io esprimo i miei sentimenti verso di voi: amore, comprensione e materno affetto.
    A voi, apostoli miei, chiedo le vostre rose di preghiera, che devono essere le opere di misericordia: sono quelle le preghiere più care al mio Cuore materno.
    Le offro a mio Figlio, nato per voi.
    Egli vi guarda e vi ascolta.
    Noi vi siamo sempre vicini.
    Questo è un amore che chiama, unisce, converte, incoraggia e ricolma.
    Perciò, apostoli miei, amatevi sempre gli uni gli altri, ma soprattutto amate mio Figlio.
    Quella è l’unica via verso la salvezza, verso la vita eterna.
    Quella è la preghiera che mi è più cara, e che ricolma il mio Cuore del profumo di rose più soave.
    Pregate, pregate sempre per i vostri pastori, affinché abbiano la forza di essere la luce di mio Figlio.
    Vi ringrazio.


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su Telegram: send ogni giorno il vangelo, una riflessione e i nuovi messaggi di Maria da Medjugorje