"Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere incessanti ma anche le opere ed i sentimenti." - Maria a Medjugorje
altri pensieri:


Prega con la touch_appApp (Android o iOS), sendTelegram, add_to_queue Estensione, e speakerAlexa smart speaker

proposte di ricerca:
tempi · in mezzo a voi · secoli · millennio · famiglia · vicini · Pregate · amatevi · pazienza · speranza · desidera darvi · silenzio · vita quotidiana · eternità · testimoniate · dolore · malati · giovani ·

2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 18.03.2017 (Mirjana):
    Cari figli! Il mio desiderio materno è che i vostri cuori siano riempiti di pace e che le vostre anime sino pure affinché alla presenza di mio Figlio possiate vedere il Suo volto.
    Perché, figli miei, come madre so che avete sete di consolazione, speranza e protezione.
    Figli miei, voi, coscientemente ed incoscientemente cercate mio Figlio.
    Anch' io mentre trascorrevo il tempo terreno gioivo, soffrivo e con pazienza sopportavo i dolori finché il mio Figlio nella sua gloria li ha eliminati.
    Perciò dico a mio Figlio: Aiutali sempre! Voi ,figli miei, con amore veritiero illuminate le tenebre dell'egoismo che avvolgono sempre di più i miei figli.
    Siate generosi.
    Le vostre mani e il vostro cuore siano sempre aperti.
    Non temete.
    Abbandonatevi a mio Figlio con fiducia e speranza.
    Guardando verso di Lui vivete la vita con amore.
    Amare significa donarsi, sopportare e mai giudicare.
    Amare significa vivere le parole di mio Figlio.
    Figli miei, come madre vi dico: soltanto l'amore veritiero guida alla felicità eterna.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.09.2016 (Mirjana):
    Cari figli, secondo la volontà di mio Figlio ed il mio materno amore vengo a voi, miei figli, ed in particolare per coloro che ancora non hanno conosciuto l’amore di mio Figlio.
    Vengo a voi che pensate a me, che mi invocate.
    A voi do il mio materno amore e porto la benedizione di mio Figlio.
    Avete cuori puri e aperti? Vedete i doni, i segni della mia presenza e del mio amore? Figli miei, nella vostra vita terrena ispiratevi al mio esempio.
    La mia vita è stata dolore, silenzio ed un’immensa fede e fiducia nel Padre Celeste.
    Nulla è casuale: né il dolore, né la gioia, né la sofferenza, né l’amore.
    Sono tutte grazie che mio Figlio vi dona e che vi conducono alla vita eterna.
    Mio Figlio vi chiede l’amore e la preghiera in lui.
    Amare e pregare in lui vuol dire — come Madre voglio insegnarvelo — pregare nel silenzio della propria anima, e non soltanto recitare con le labbra.
    Lo è anche il più piccolo bel gesto compiuto nel nome di mio Figlio; lo è la pazienza, la misericordia, l’accettazione del dolore ed il sacrificio fatto per gli altri.
    Figli miei, mio Figlio vi guarda.
    Pregate per vedere anche voi il suo volto, ed affinché esso possa esservi rivelato.
    Figli miei, io vi rivelo l’unica ed autentica verità.
    Pregate per comprenderla e poter diffondere amore e speranza, per poter essere apostoli del mio amore.
    Il mio Cuore materno ama in modo particolare i pastori.
    Pregate per le loro mani benedette.
    Vi ringrazio!


  • Messaggio del 02.06.2016 (Mirjana):
    Cari figli come Madre della Chiesa, come vostra Madre, sorrido guardandovi venire a me, radunarvi attorno a me e cercarmi.
    Le mie venute tra voi sono una prova di quanto il Cielo vi ama.
    Esse vi indicano la via verso la vita eterna, verso la salvezza.
    Apostoli miei, voi che cercate di avere un cuore puro e mio Figlio in esso, voi siete sulla buona strada.
    Voi che cercate mio Figlio, state cercando la buona strada.
    Egli ha lasciato molti segni del suo amore.
    Ha lasciato la speranza.
    È facile trovarlo, se siete disposti al sacrificio e alla penitenza, se avrete pazienza, misericordia ed amore per il vostro prossimo.
    Molti miei figli non vedono e non sentono, perché non vogliono farlo.
    Le mie parole e le mie opere non le accolgono, ma mio Figlio, attraverso di me, invita tutti.
    Il suo Spirito illumina tutti i miei figli nella luce del Padre Celeste, nella comunione tra Cielo e terra, nell’amore vicendevole; perché amore chiama amore e fa sì che le opere siano più importanti delle parole.
    Perciò, apostoli miei, pregate per la vostra Chiesa, amatela e fate opere d’amore.
    Per quanto sia tradita e ferita, essa è qui perché proviene dal Padre Celeste.
    Pregate per i vostri pastori, per vedere in essi la grandezza dell’amore di mio Figlio.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.02.2016 (Mirjana):
    Cari figli vi ho invitati e vi invito nuovamente a conoscere mio Figlio,a conoscere la verità.
    Io sono con voi e prego che ci riusciate.
    Figli miei, dovete pregare molto per avere quanto più amore e pazienza possibile, per saper sopportare il sacrificio ed essere poveri in spirito.
    Mio Figlio, per mezzo dello Spirito Santo, è sempre con voi.
    La sua Chiesa nasce in ogni cuore che lo conosce.
    Pregate per poter conoscere mio Figlio, pregate affinché la vostra anima sia una cosa sola con lui.
    È questa la preghiera ed è questo l’amore che attira gli altri e vi rende miei apostoli.
    Vi guardo con amore, con amore materno.
    Vi conosco, conosco i vostri dolori e le vostre afflizioni, perché anch’io ho sofferto in silenzio.
    La mia fede mi ha dato amore e speranza.
    Vi ripeto: la Risurrezione di mio Figlio e la mia Assunzione al Cielo sono per voi speranza e amore.
    Perciò, figli miei, pregate per conoscere la verità, per avere una fede salda, che guidi i vostri cuori e sappia trasformare le vostre sofferenze e i vostri dolori in amore e speranza.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.12.2013 (Mirjana):
    Cari figli, con materno amore e materna pazienza, guardo il vostro continuo vagare ed il vostro smarrimento.
    Per questo sono con voi.
    Desidero anzitutto, aiutarvi a trovare e a conoscere voi stessi, affinché poi possiate capire e riconoscere tutto ciò che non vi permette di conoscere sinceramente e con tutto il cuore l’amore del Padre celeste.
    Figli miei, il Padre si conosce per mezzo della Croce.
    Perciò non rifiutate la croce: col mio aiuto, cercate di comprenderla ed accoglierla.
    Quando sarete in grado di accettare la Croce, capirete anche l’amore del Padre Celeste.
    Camminerete con mio Figlio e con me.
    Vi distinguerete da quelli che non hanno conosciuto l’amore del Padre Celeste, da quelli che lo ascoltano ma non lo comprendono, non camminano con Lui, non l’hanno conosciuto.
    Io desidero che voi conosciate la verità di mio Figlio e siate miei apostoli; che, come figli di Dio, vi eleviate al di sopra il pensiero umano e, sempre ed in tutto, cerchiate nuovamente il pensiero di Dio.
    Figli miei, pregate e digiunate per poter comprendere tutto quello che vi chiedo.
    Pregate per i vostri pastori e bramate di conoscere, in comunione con loro, l’amore del Padre Celeste.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.10.2013 (Mirjana):
    Cari figli, vi amo con materno amore e con materna pazienza aspetto il vostro amore e la vostra comunione.
    Prego affinché siate la comunità dei figli di Dio, dei miei figli.
    Prego affinché come comunità vi ravviviate gioiosamente nella fede e nell'amore di mio Figlio.
    Figli miei, vi raduno come miei apostoli e vi insegno come far conoscere agli altri l'amore di mio Figlio, come portare loro la buona novella, che è mio Figlio.
    Datemi i vostri cuori aperti e purificati, e io li riempirò di amore per mio Figlio.
    Il suo amore darà senso alla vostra vita ed io camminerò con voi.
    Sarò con voi fino all'incontro con il Padre Celeste.
    Figli miei, si salveranno solo coloro che con amore e fede camminano verso il Padre Celeste.
    Non abbiate paura, sono con voi! Abbiate fiducia nei vostri pastori come ne ha avuta mio Figlio quando li ha scelti, e pregate affinché abbiano la forza e l'amore per guidarvi.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.01.2013 (Mirjana):
    Cari figli, con molto amore e pazienza, cerco di rendere i vostri cuori simili al mio Cuore.
    Cerco di insegnarvi, col mio esempio, l'umiltà, la sapienza e l'amore, perché ho bisogno di voi, non posso senza di voi, figli miei.
    Secondo la volontà di Dio vi scelgo, secondo la sua forza vi rinvigorisco.
    Perciò, figli miei, non abbiate paura di aprirmi i vostri cuori.
    Io li darò a mio Figlio ed Egli, in cambio, vi donerà la pace divina.
    Voi lo porterete a tutti coloro che incontrate, testimonierete l'amore di Dio con la vita e, tramite voi stessi, donerete mio Figlio.
    Attraverso la riconciliazione, il digiuno e la preghiera, io vi guiderò.
    Immenso è il mio amore.
    Non abbiate paura! Figli miei, pregate per i pastori.
    Che le vostre labbra siano chiuse ad ogni condanna, perché non dimenticate: mio Figlio li ha scelti, e solo Lui ha il diritto di giudicare.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.12.2012 (Mirjana):
    Cari figli, con materno amore e materna pazienza vi invito di nuovo a vivere secondo mio Figlio, a diffondere la sua pace ed il suo amore, ad accogliere con tutto il cuore, come miei apostoli, la verità di Dio ed a pregare lo Spirito Santo affinché vi guidi.
    Allora potrete servire fedelmente mio Figlio e, con la vostra vita, mostrare agli altri il suo amore.
    Per mezzo dell'amore di mio Figlio e del mio amore, io, come Madre, cerco di portare nel mio abbraccio materno tutti i figli smarriti e di mostrare loro la via della fede.
    Figli miei, aiutatemi nella mia lotta materna e pregate con me affinché i peccatori conoscano i loro peccati e si pentano sinceramente.
    Pregate anche per coloro che mio Figlio ha scelto e consacrato nel suo Nome.
    Vi ringrazio.


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su Telegram: send ogni giorno il vangelo, una riflessione e i nuovi messaggi di Maria da Medjugorje