"L'è tanto el ben che aspetto che ogne pena m'è diletto" - San Francesco
altri pensieri - 100 pensieri per 100 giorni


Prega con la touch_appApp (Android o iOS), sendTelegram, add_to_queue Estensione, e speakerAlexa smart speaker




proposte di ricerca:
tempi · in mezzo a voi · secoli · millennio · famiglia · vicini · Pregate · amatevi · pazienza · speranza · desidera darvi · silenzio · vita quotidiana · eternità · testimoniate · dolore · malati · giovani ·

2020
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1998
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
  • Messaggio del 02.02.2020 :
    Cari figli, sono stata scelta per essere madre di Dio e vostra madre, per decisione e amore del Signore, ma anche per mia volontà, per mio amore illimitato verso il Padre Celeste e mia totale fiducia in Lui.
    Il mio corpo è stato il calice del Dio Uomo.
    Sono stata al servizio della verità, dell’amore e della salvezza così come lo sono adesso, in mezzo a voi, per invitarvi, figli miei, apostoli del mio amore, ad essere portatori della verità, per invitarvi, per mezzo della vostra volontà e dell’amore verso mio Figlio, a diffondere le Sue parole, parole di salvezza e per mostrare, con i vostri gesti, a tutti coloro che non hanno conosciuto mio Figlio, il Suo amore.
    La forza la troverete nell’Eucarestia: Mio Figlio che vi nutre con il Suo corpo e vi rafforza con il Suo sangue.
    Figli miei, unite le mani in preghiera e guardate verso la croce in silenzio.
    In questo modo troverete la fede affinché possiate diffonderla, troverete la verità affinché possiate distinguerla, troverete l’amore affinché possiate capire come amare realmente.
    Figli miei, apostoli del mio amore, unite le mani in preghiera e guardate verso la croce: solo nella croce c’è la salvezza.

    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 25.01.2019 :
    Cari figli! Oggi, come madre vi invito alla conversione.
    Questo tempo è per voi, figlioli, il tempo del silenzio e della preghiera.
    Perciò, nel calore del vostro cuore cresca il chicco della speranza e della fede e voi, figlioli, di giorno in giorno sentirete il bisogno di pregare di più.
    La vostra vita diventerà ordinata e responsabile.
    Comprenderete, figlioli, di essere di passaggio qui sulla terra e sentirete il bisogno di essere più vicini a Dio e con l’amore darete testimonianza della vostra esperienza dell’incontro con Dio, che condividerete con gli altri.
    Io sono con voi e prego per voi ma non posso senza il vostro Si.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 02.01.2019 :
    Cari figli,

    purtroppo in mezzo a voi, figli miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo.
    Figli miei, così facilmente dimenticate mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore.

    La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo.
    Però il mio cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente ed in questo modo, cercano anche me.

    Questi sono gli umili ed i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che portano nel silenzio, con la loro speranza e sopratutto col la loro fede, sono gli apostoli del mio amore.

    Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere incessanti ma anche le opere ed i sentimenti.

    Pregate che nella preghiera crescete nella fede e crescete nell’amore.
    Amatevi gli uni e gli altri: questo è ciò che Lui chiede, questa è la via per la vita eterna.
    Figli miei, non dimenticate che mio Figlio ha portato la luce a questo mondo.
    L’ha portata a coloro che hanno voluto vederla e riceverla.
    Questi siate voi, perché questa è la luce della verità, della pace e dell’amore.
    Io vi guido maternamente ad adorare mio Figlio, ad amarLo come me.

    Che i vostri pensieri, parole ed opere siano rivolte a mio Figlio, che siano in Suo nome: solo allora il mio cuore sarà colmo.

    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.01.2019 :
    Cari figli, purtroppo in mezzo a voi, figli miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo.
    Figli miei, così facilmente dimenticate mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore.
    La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo.
    Però il mio cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente e, in questo modo, cercano anche me.
    Questi sono gli umili e i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che sopportano nel silenzio, con la loro speranza e soprattutto con la loro fede, sono gli apostoli del mio amore.
    Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere con troppe parole, ma anche le opere ed i sentimenti.
    Pregate che nella preghiera cresciate nella fede e cresciate nell’amore.
    Amatevi gli uni e gli altri: questo è ciò che Lui chiede, questa è la via per la vita eterna.
    Figli miei, non dimenticate che mio Figlio ha portato la luce a questo mondo.
    L’ha portata a coloro che hanno voluto vederla e riceverla.
    Questi siate voi, perché questa è la luce della verità, della pace e dell’amore.
    Io vi guido maternamente ad adorare mio Figlio, ad amarLo come me.
    Che i vostri pensieri, parole ed opere siano rivolte a mio Figlio, che siano in Suo nome: solo allora il mio cuore sarà colmo.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 02.01.2019 :
    Cari figli, purtroppo in mezzo a voi, figli miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo.
    Figli miei, così facilmente dimenticate mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore.
    La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo.
    Però il mio cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente e, in questo modo, cercano anche me.
    Questi sono gli umili e i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che sopportano nel silenzio, con la loro speranza e soprattutto con la loro fede, sono gli apostoli del mio amore.
    Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere con troppe parole, ma anche le opere ed i sentimenti, che preghiate, che con le preghiere personali cresciate nella fede e cresciate nell’amore.
    Amatevi gli uni e gli altri: questo è ciò che Lui chiede, questa è la via per la vita eterna.
    Figli miei, non dimenticate che mio Figlio ha portato la luce a questo mondo.
    L’ha portata a coloro che hanno voluto vederla e riceverla.
    Questi siate voi, perché questa è la luce della verità, della pace e dell’amore.
    Io vi guido maternamente ad adorare mio Figlio, ad amarLo con me.
    Che i vostri pensieri, parole ed opere siano rivolte a mio Figlio, che siano in Suo nome: solo allora il mio cuore sarà colmo.
    Vi ringrazio.


  • Messaggio del 25.05.2018 :
    Cari figli! In questo tempo inquieto vi invito ad avere più fiducia in Dio che è il Padre vostro nei cieli e che mi ha mandato per condurvi a Lui.
    Voi, aprite i vostri cuori ai doni che Lui desidera darvi e nel silenzio del cuore adorate mio Figlio Gesù, che ha dato la Sua vita affinché viviate nell'eternità dove desidera condurvi.
    La vostra speranza sia la gioia dell'incontro con l'Altissimo nella vita quotidiana.
    Per questo vi invito: non trascurate la preghiera perché la preghiera fa miracoli.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


  • Messaggio del 02.11.2017 (Mirjana):
    Cari figli, guardandovi radunati intorno a Me, la vostra Madre, vedo molte anime pure, molti miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno gli offre.
    Vedo anche coloro che fanno del male: perché non hanno un buon esempio, perché non hanno conosciuto mio Figlio, il bene che silenziosamente si diffonde attraverso le anime pure, la forza che regge questo mondo.
    I peccati sono molti, però c’è anche l’amore! Mio figlio vi manda a Me, la madre, affinché vi insegni ad amare ed affinché comprendiate che siete tutti fratelli.
    Lui desidera aiutarvi.
    Apostoli del mio amore, basta un vivo desiderio della fede e dell’amore perché mio Figlio vi accetti: però dovete essere degni, avere buona volontà e cuori aperti.
    Mio Figlio entra nei cuori aperti.
    Io, come Madre, desidero che conosciate di più mio Figlio, Dio nato da Dio, cosicché comprendiate la grandezza del Suo amore di cui avete così tanto bisogno.
    Lui ha preso su di sé i vostri peccati, ha ottenuto la redenzione per voi ed in cambio ha chiesto di amarvi gli uni con gli altri.
    Mio Figlio è amore.
    Lui ama tutti gli uomini senza distinzione, uomini di tutti i paesi e di tutti i popoli.
    Se vivreste, figli miei, l’amore di mio Figlio, il Suo regno sarebbe già sulla terra, perciò apostoli del mio amore pregate, pregate affinché mio Figlio ed il Suo amore siano più vicini, per poter essere esempio d’amore e poter aiutare tutti coloro che non Lo hanno ancora conosciuto.
    Non dimenticate mai che mio Figlio, unico e trino, vi ama.
    Pregate ed amate i vostri pastori.
    Vi ringrazio


  • Messaggio del 02.10.2016 (Mirjana):
    Cari figli, lo Spirito Santo, per mezzo del Padre Celeste, mi ha reso Madre: Madre di Gesù e, per ciò stesso, anche vostra Madre.
    Perciò vengo per ascoltarvi, per spalancare a voi le mie braccia materne, per darvi il mio Cuore e invitarvi a restare con me, poiché dall’alto della croce mio Figlio vi ha affidato a me.
    Purtroppo molti miei figli non hanno conosciuto l’amore di mio Figlio, molti non vogliono conoscere lui.
    Oh figli miei, quanto male fanno coloro che devono vedere o comprendere per credere! Perciò voi, figli miei, apostoli miei, nel silenzio del vostro cuore ascoltate la voce di mio Figlio, affinché il vostro cuore sia sua dimora e non sia tenebroso e triste, ma illuminato dalla luce di mio Figlio.
    Cercate la speranza con fede, poiché la fede è la vita dell’anima.
    Vi invito di nuovo: pregate! Pregate per vivere la fede in umiltà, nella pace dello spirito e rischiarati dalla luce.
    Figli miei, non cercate di capire tutto subito, perché anch’io non ho compreso subito tutto, ma ho amato e creduto nelle parole divine che mio Figlio diceva, lui che è stato la prima luce e l’inizio della Redenzione.
    Apostoli del mio amore, voi che pregate, vi sacrificate, amate e non giudicate: voi andate e diffondete la verità, le parole di mio Figlio, il Vangelo.
    Voi, infatti, siete un vangelo vivente, voi siete raggi della luce di mio Figlio.
    Mio Figlio ed io saremo accanto a voi, vi incoraggeremo e vi metteremo alla prova.
    Figli miei, chiedete sempre e soltanto la benedizione di coloro le cui mani mio Figlio ha benedetto, ossia dei vostri Pastori.
    Vi ringrazio!


Segnala l'app agli amici via: facebook - email
Apri Facebook

I messaggi da Medjugorje

Seguici sulla App o su Telegram: send ogni giorno il vangelo, una riflessione e i nuovi messaggi di Maria da Medjugorje